Capitan Squalo suona la carica: i BTZ conquistano Torino!

Torino. Torneo Lacumbia 2018.

 

La giornata inizia presto per i Brianza Toucherz oggi impegnati in uno dei tornei più tradizionali di fine campionato. Colazione veloce e poi tutti in macchina alla volta di Torino.
Ok, torniamo al parcheggio che qualcuno ha dimenticato la borsa!!!!!
Ok, fermiamoci a fare una seconda colazione.

Ok, partenza lenta e disorganizzata as usual.

La giornata si preannuncia di quelle campali. Le squadre presenti sono tutte intenzionate a fare bene (e la fame di punti ranking è tanta) e al contrario, come spesso accade ultimamente, la compagine verde-nera conta poche unità con qualche quasi-esordio.

Il girone di qualificazione è forse il più difficile dei 3. Oltre ai temibilissimi amici del Treviso Knights, ci scontreremo con i sempri baldi veneti della Decima Regio e la formazione francese di Voglans.

La prima partita è proprio contro i transalpini e si conclude con un emblematico 6-3 a favore degli avversari (poi diventato 7-6 con bonus donne visto che i francesi schieravano una sola donna in campo). La confusione in campo è a tratti imbarazzante. Brianza rimandati a settembre con il debito in frecce!!!!!
Il reset di capitan Colubriale prima della seconda partita funziona e consente ai nostri eroi di portare a casa un sonoro 7-1 contro la Decima. L’ultima partita di girone pero vede i nostri eroi ancora perdenti contro una formazione, quella dei Treviso Knights, compatta e agguerrita (sono quasi sicuro di aver sentito alune ragazze di Treviso urlare “li dobbiamo schiacciare!”) che meritatamente passa il turno in prima posizione.

Tutto sembrava andare storto: le frecce in slow motion, la difesa inesistente, la preparazione artistica e NON fisica del Condor (vedi foto allegata – big up per il fotografo che ha colto il momento), Nico segregato in negozio, la previsione dell’oracolo Sioli che ad inizio viaggio ha dichiarato “oggi vinciamo”…

 

Un po’ sconsolati e con la coda tra le gambe i brianzoli abbandonano (ma solo per un attimo) le ambizioni di podio. Improvvisamente Culide (dea della fortuna) posa il suo sguardo sulla formazione verdenera concedendo una miracolosa promozione ai quarti di finale agli increduli brianzoli (viste la performance del mattino solo di culo si parla).
La partita si gioca con gli amici di Varese, i Black Devils di coach Lamera. Nel frattempo dalla verde Brianza arrivano i rinforzi (Nico quando vuoi…) e capitan Squalo puo suonare la carica.
Coach Colombo sistema la squadra e come d’incanto tutto torna a funzionare come in un orologio svizzero. La partita contro i Black Devils ha tutto un altro ritmo e i brianzoli stavolta si guadagnano il risultato, cosi come una semi-finale, che fino a poche ore prima sembrava impossibile.

I BTZ si trovano ad affrontare i Tiki Anzac, squadra che nell’ultima stagione ha segnato un notevole cambio passo entrando nel poker  in testa alla classifica italiana. Compatti ed organizzati fanno sudare e correre come matti il sestetto verdenero che risponde pero’ con un buon ritmo partita. La buona pressione in difesa fa il resto e vale ai BTZ una posto in finale.

Come spesso accaduto quest’anno la finale è una classica del campionato italiano. In campo ancora una volta i Bandiga di Rovigo incrociano le spade con la formazione brianzola.
La partita ha sicuramente un ritmo incalzante e come sempre non lascia privi di emozioni gli spettatori che numerosi si domandano: “ma i BTZ sono gli stessi di questa mattina????”.

Al triplice fischio il tabellino dell’arbitro segna 4-3 per i lombardi che increduli e stanchi portano a casa il primo posto!!!

Menzione speciale e plauso personale alla new entry Andrea “Kind” Gentile che oggi, per la prima volta, esordiva in un classe A superando con la palla la linea di fine campo e poi rientrando pensando di poter ancora segnare meta. Buona la prima e avanti cosi!!
(Tranquillo il capocannoniere Albertin ha fatto di peggio nel suo esordio <3 we love u Liuk)
Premio speciale assegnato al nostro Divino Otelma Sioli perché, come ha ben detto la Mari, è stato l’unico a non aver detto cazzate durante la giornata!!!!
Grazie agli organizzatori per il bel torneo e a tutti gli amici che come sempre hanno reso un semplice sabato una gran bella giornata di sport.

 

Ci vediamo a Vimercate per il VIII toccasana 2018!
Sabato prossimo tocca a noi!

BTZ