Non solo touch rugby…

L’inghilterra, si sa, e’ terra di grandi poeti, the raffinati, donne bellissime (o era birre buonissime?) ma soprattutto di pioggia. Una pioggia sottile e costante accompagnata spesso (e particolarmente in inverno e autunno) da un vento decisamente fastidioso. I campi diventano spesso paludi sterminate e la voglia di giocare al tanto amato touch sfuma anche nel piu atletico e stoico dei giocatori.

Da qualche mese a questa parte, complice anche il veterano della specialita’ Federico Agostini (Verona Touch), mi sono accostato a questa nuova specialita’ chiamata active touch.

Si tratta di una disciplina INDOOR (gia’ si gioca in palestra al calduccio) dove due squadre di massimo 10 persone (di cui 4 in campo) si affrontano su un campo 30m x 15m per un tempo di 30 minuti (senza pause). Scopo del gioco segnare piu’ mete possibili. Ok forse cosi e’ un po’ vago. In pratica si gioca 4 contro 4 (2 donne e 2 uomini solitamente), la palla (quella da touch rugby) puo’ essere passata in tutte le direzioni sia da fermi che in  corsa. La meta e’ rappresentata da un rettangolo disegnato per terra (uno per lato ovviamente) delle dimensioni di 2m x 1m. Per poter aver diritto a segnare bisogna fare almeno 2 passaggi. Per la difesa invece si contano 3 tocchi prima del cambio palla. Il giocatore con la palla che viene toccato deve far toccare la palla per terra prima di far riprendere il gioco. Facile no?

Ma torniamo a noi. Con Federico giochiamo nella squadra dei Phanfits nata dall’unione di giocatori provenienti dai CSSC Phantoms e dai Misfits.

Devo dire che all’inizio ero un po’ scettico all’idea di stravolgere quel poco di nozioni che negli anni il touch mi aveva trasmesso ma, causa anche il freddo e la poca voglia di andare a rotolarmi nel fango, sono andato a curiosare in palestra e…ragazzi che BOMBA!!

Oltre ad essere un gioco estremamente social, l’active touch rappresenta un esercizio molto utile per allenare tecnica di passaggio, comunicazione, lettura del gioco e soprattutto la resistenza.

Vi allego un video e le regole del gioco e spero di vedervi presto per fare 2 tiri ad active (cosi poi ci beviamo una birretta…resta pur sempre un gioco social!!)

Video 1

Video 2

Rici

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.